Dombrovskis all'Italia: "Serve un piccolo sforzo strutturale sulla manovra"

Dombrovskis all'Italia: "Serve un piccolo sforzo strutturale sulla manovra"
 Afp
 Dombrovskis

Per evitare una procedura per deficit eccessivo legata al debito, l'Italia deve realizzare "un piccolo sforzo strutturale positivo, invece del deterioramento strutturale sostanziale come è ora". Lo ha detto il vicepresidente della Commissione europea, Valdis Dombrovskis, in un'intervista a Bloomberg TV. Dombrovskis ha spiegato che sono in corso contatti "intensi" con le autorità italiane e che nel pomeriggio incontrerà il ministro dell'Economia, Giovanni Tria. "Quello che è positivo è che il tono della discussione è cambiato e che le autorità italiane segnalano che sono pronti a fare aggiustamenti" alla manovra, ha detto Dombrovskis. Il vicepresidente ha comunque avvertito che, in assenza di modifiche, la Commissione è pronta "a procedere ai prossimi passi della procedura per deficit eccessivo".
 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.