Di Maio: niente reddito di cittadinanza agli stranieri

Di Maio: niente reddito di cittadinanza agli stranieri
 (Agf)
Luigi Di Maio, ministro dello Sviluppo e del Lavoro 

Il reddito di cittadinanza riguarderà solo i cittadini italiani: a smentire che possa essere destinato anche agli stranieri è il vicepremier. Luigi di Maio: "La legge, come abbiamo sempre detto - ha sostenuto Di Maio parlando con i giornalisti ad Alleghe - riguarda il reddito di cittadinanza per tutti coloro che sono cittadini italiani". Di Maio ha poi assicurato che "la pensione minima a 780 euro come le pensioni di invalidità a 780 euro partiranno tra febbraio e marzo e dopo questi giorni che trascorrerò qui, torneremo a Roma e faremo il decreto che istituirà anche quota 100 e il sistema del reddito di cittadinanza per gli italiani".

Leggi anche: Il reddito di cittadinanza andrà anche a 200 mila stranieri?



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it