Indecisi? Questa startup ti invia una 'mistery box' di criptomonete

Si chiama Cblocks, il servizio che funziona più o meno come un pacco sorpresa. Solo che è pieno di criptovalute

Indecisi? Questa startup ti invia una 'mistery box' di criptomonete 

Per molti, più che un investimento le criptovalute sono una scommessa. Perché allora non puntare al buio? Ci ha pensato Cblocks, il servizio che funziona più o meno come un pacco sorpresa. Solo che è pieno di criptovalute. L'utente compra online un pacchetto di taglie diverse, dai 75 ai 500 dollari. Cblocks tiene per sè una tariffa fissa di 25 dollari (che quindi incoraggia a comprare il cripto-pacco sorpresa più ricco).

Il resto (dai 50 ai 475 dollari) lo usa per comprare cinque criptovalute di pari valore, scelte del tutto a caso. Poi le piazza in un portafogli digitale e spedisce i dati di accesso al cliente.

È quindi un modo semplice (ma con un costo elevato se confrontato alla somma investita) per accedere a un mercato percepito come complesso. In un certo senso, però, ha anche un obiettivo pedagogico: con il pacco sorpresa si riceve anche un documento con informazioni dettagliate sulle monete elettroniche acquistate. Che, con tutta probabilità, non saranno le solite note: Cblocks pesca infatti tra le oltre 300 tracciate su Coinmarketcap.com.

L'idea è poco più di un gioco (tutto sommato con pochi rischi viste le somme in ballo) e interpreta le criptovalute più come una scommessa che come un investimento. E sembra avere successo. Al momento, infatti, i cripto-pacchetti (disponibili per ora solo per gli utenti statunitensi) sono esauriti, in attesa che Cblocks rifornisca il proprio magazzino digitale di criptovalute.

Se Cblocks è quasi un gioco (fatta eccezione per i soldi veri), con Cryptoroulette.info (come s'intuisce dal nome) si può anche togliere il "quasi": è un sito che calcola in tempo reale, con un clic, quanto un ipotetico investitore avrebbe guadagnato se avesse investito in un giorno del 2017 (scelto a caso) 1000 dollari in sei criptomonete (scelte a caso). Per fare qualche esempio: investendo 1.000 dollari il 7 maggio in TrustCoin, Ubiq, Edgeless, VertCoin, Komodo e SibCoin, oggi in tasca ce ne sarebbero 14.330.

L'incasso sfiorerebbe i 100.000 dollari se la puntata fosse stata del 4 marzo su DigitalNote, PascalCoin, Golem, Augur, FirstBlood e BlockNet. L'intento è scherzoso, ma vuole anche dimostrare la velocità con cui il mercato si è gonfiato: nei pochi secondi necessari per l'elaborazione, compare un messaggio con scritto "calcolo della cripto bolla". 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it