Buzzfeed licenzierà 100 persone 

I licenziamenti riguarderanno il 6% dei dipendenti. Una delle media company più popolari paga i risultati negativi del 2017

Buzzfeed licenzierà 100 persone 

BuzzFeed taglierà 100 posti di lavoro. Una delle società media che ha registrato la più forte crescita negli ultimi anni, starebbe pagando i risultati del 2017, al di sotto delle attese. Lo riporta il Wall Street Journal. I licenziamenti valgono, nel complesso, poco meno del 6% dei 1700 dipendenti. La maggior parte dei licenziamenti dovrebbe arrivare nel settore commerciale e amministrativo della sede statunitense, dove sarà tagliato l'8% della forza lavoro.

Ma il ridimensionamento potrebbe toccare anche personale amministrativo e giornalisti della sede britannica. La notizia confermerebbe l'indiscrezione, pubblicata il 16 novembre sempre dal Wall Street Journal, secondo la quale BuzzFeed non centrerà i target di fine anno: l'obiettivo di 350 milioni di dollari di fatturato dovrebbe essere mancato del 15-20%. Cioè di 70 milioni. Una falla sulle previsioni che rende "remota", secondo la fonte del Wsj, una quotazione imminente, indicata come molto probabile fino a poche settimane fa.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it