Autostrade, la Cassazione accoglie il ricorso di Aspi: Tutor riattivati

Del tutto infondati i motivi per i quali la Corte di Appello di Roma aveva ritenuto che il sistema di controllo della velocità media violasse le norme relative alla proprietà intellettuale della società Craft e dovesse essere rimosso

Autostrade Cassazione Tutor
 Afp/Dpa 
Germania, limite di velocità in autostrada

La Corte di Cassazione ha definito del tutto infondati i motivi per i quali la Corte di Appello di Roma il 10 aprile 2018 aveva ritenuto che il sistema di controllo della velocità media, cosiddetto Tutor, violasse le norme relative alla proprietà intellettuale della società Craft e dovesse essere rimosso. Lo comunica Autostrade per l'Italia informando che Aspi in queste ore ha già riattivato le squadre per la reinstallazione del sistema, così da consentirne la messa a disposizione in tempi brevi alla Polizia Stradale al fine di potenziare i controlli già in essere sulla rete tramite l'attuale sistema SICVe-PM. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.