Morto Dominique Lapierre, autore de 'La città della gioia'

Morto Dominique Lapierre, autore de 'La città della gioia'

Negli anni Cinquanta e Sessanta, il lavoro di reporter per il giornale Paris Match lo portò a soggiornare in India, un'esperienza dalla quale ha poi tratto l'ispirazione per il suo bestseller del 1985

Morto Dominique Lapierre autore de La citta della gioia

© DESHAKALYAN CHOWDHURY / AFP

 
- Dominique Lapierre

AGI - È morto a 91 anni Dominique Lapierre, autore di opere come 'La città della gioia, 'Gerusalemme, Gerusalemme' e 'Parigi brucia'. Molte sono state scritte insieme a Larry Collins, scomparso nel 2005, e parte dei guadagni ottenuti dalla vendita è stata donata, a partire dal 1982, all'associazione non profit 'City of Joy', che ha poi dato il titolo al suo libro più famoso. Le sue opere sono state pubblicate in Italia da Rizzoli e da Mondadori.

Lapierre era nato a Chatelaillon nel 1931. Negli anni Cinquanta e Sessanta, il lavoro di reporter per il giornale Paris Match lo portò a soggiornare in India, un'esperienza dalla quale ha poi tratto l'ispirazione per il suo bestseller del 1985.

Nel 1982, con il sostegno di Maria Teresa di Calcutta, fondò insieme alla moglie l'associazione 'Action pour les enfants des lepreux de Calcutta' in favore di scuole e centri per la lotta alla lebbra e alla tubercolosi. Il suo primo libro fu anche il suo primo successo editoriale: 'Un dollaro mille chilometri' racconta il viaggio compiuto nel 1948, a 17 anni, con solo 30 dollari in tasca per 30 mila chilometri da un capo all'altro degli Stati Uniti, dove era arrivato a bordo di una nave sulla quale si era imbarcato come mozzo.

Tra gli altri suoi titoli sono da ricordare: 'Luna di miele intorno al mondo', 'C'era una volta l'URSS', 'Piu' grandi dell'amore', 'Mille soli', 'Un arcobaleno nella notte', 'India mon amour', 'Mezzanotte e cinque a Bhopal'; 'Alle cinque della sera', 'Stanotte la libertà', 'Il quinto cavaliere' e 'New York brucia?'.