Un'opera di de La Tour battuta all'asta per oltre 4 milioni di euro

Un'opera di de La Tour battuta all'asta per oltre 4 milioni di euro

Si tratta di un record per il mercato tedesco. La ragazza che soffia in un braciere - opera realizzata tra il 1646 e il 1648 - è il più costoso dipinto antico battuto in Germania

arte asta george de la tour 4 milioni euro

Lempertz

AGI - "La fillette au brasero", dipinto notturno e capolavoro di George de La Tour, è stato battuto all'asta di Lempertz dedicata alla collezione I. Bischoff di Old Mastersper per 4.340.000 euro. Si tratta di un record per il mercato tedesco. La ragazza che soffia in un braciere - opera realizzata tra il 1646 e il 1648 - è il più costoso dipinto antico battuto in Germania.

Su 23 lotti presenti, sono stati solo due gli invenduti. "Siamo molto orgogliosi dei risultati ottenuti: aggiudicazioni solide, con un venduto totale vicino al 90% e un totale di vendita di 9,6 milioni. Record internazionali sono stati raggiunti per il Massys e il de La Tour, mentre parecchie opere sono state cedute contro offerte ben superiori alla stima" spiega Mariana Hanstein, direttrice del dipartimento.

"Un'asta estremamente soddisfacente, che deve essere considerata un successo enorme anche alla luce del momento: molti collezionisti non hanno potuto vedere le opere in originale, ma la qualità altissima dell'antologia, la provenienza egregia e la raffinatezza del gusto, la storia bibliografica dei dipinti, hanno compensato egregiamente", aggiunge.

Importante incremento raggiunto dal raro dipinto devozionale di Quinten Massys raffigurante Maria in preghiera. Da una stima compresa tra i 500 mila /700 mila euro l'opera è stata acquisita per 1.580.000 euro. Ottimo rilancio anche per la natura morta di Ossias Beert, che ha ottenuto il risultato di 375 mila a fronte di una stima iniziale compresa tra il 60 mila - 70 mila euro.

Ottima performance anche per "The Money Lender" del pittore olandese Marinus van Reynerswale, unico dipinto di sua mano conosciuto sull'argomento (325 mila euro) e vera e propria rarità per il mercato.