Morto Max von Sydow, attore in 60 film da Ingrid Bergman a Star Wars

Morto Max von Sydow, attore in 60 film da Ingrid Bergman a Star Wars

Ha avuto due nomination all'Oscar, come miglior protagonista nel 1989 e non protagonista nel 2012

morto attore max von sydow

©  AFP -  L'attore Max von Sydow

L’attore svedese e naturalizzato francese, Max von Sydow, leggenda del grande schermo con 60 anni di carriera alle spalle, è morto all’età di 90 anni. Lo hanno annunciato il suo agente, Jean Diamond, e la moglie Catherine. L’attore è stato trovato morto ieri, nella sua casa in Francia. 

“E’ con il cuore spezzato e con infinita tristezza che annunciamo con dolore estremo la dipartita di Max von Sydow l’8 marzo 2020”, ha dichiarato la moglie, una documentarista sposata con l’attore dal 1997. 

Carl Adolf von Sydow era nato a Lund, in Svezia, nel 1929. Era tra gli attori favoriti del regista Ingmar Bergman che lo volle nel ‘Settimo Sigillo’ e 'Il posto delle fragole'. Tra i ruoli interpretati anche quello del veggente Corvo con Tre Occhi, nella pluripremiata serie ‘Game of Thrones’, e padre Lankester Merrin ne ‘L’esorcista’. Memorabile anche la sua interpretazione del glaciale killer Jubert ne 'I tre giorni del condor' di Sydney Pollack al fianco del protagonista Robert Redford.

Nella sua lunga carriera, ha avuto due nomination all'Oscar, come miglior attore protagonista per 'Pelle alla conquista del mondo' di Bille August nel 1989 e come miglior attore non protagonista per 'Molto forte, incredibilmente vicino' di Stephen Dauldry nel 2012. In Italia lavorò, tra gli altri, con Francesco Rosi in 'Cadaveri eccellenti' del 1976, con Valerio Zurlini in 'Il deserto dei Tartari' del 1976, 'Gran Bollito' di Mauro Bolognini del 1977, con Dario Argento in 'Non ho sonno' del 2001.

Ha recitato in oltre 60 film con i più grandi registi, da John Huston a Bertrand Tavernier, da Woody Allen a Steven Spielberg ('Minority report' del 2002), da Martin Scorsese a Wim Wenders ('Fino alla fine del mondo' del 1991). E' comparso anche nel ciclo di Star Wars, in 'Il risveglio della Forza' di J.J. Abrams del 2015.