Tutto ciò che bisogna sapere sull'emergenza coronavirus in meno di 3 minuti

Tutto ciò che bisogna sapere sull'emergenza coronavirus in meno di 3 minuti

Tutto ciò che bisogna sapere sull'emergenza coronavirus in 2 minuti e 46 secondi di video firmati Polizia di Stato. Slide dopo slide - sotto gli hashtag #iorestoacasa e #grazieanomeditutti - si apprende innanzitutto che cosa fare nel caso si accusino sintomi sospetti e che cosa rischia chi, in quarantena o da positivo, si allontana dal proprio domicilio: da uno a 12 anni di carcere, ai sensi dell'articolo 452 del codice penale.

Con la 'zona rossa' di fatto estesa a tutta Italia, diventa "severamente vietato ogi spostamento" tra un comune e l'altro ma anche nell'ambito della stessa citta' se non per comprovati motivi di lavoro e di salute o in situazioni di "necessita'".

Quest'ultimo è uno dei punti che più si prestano a interpretazioni, e i casi consentiti specificati nel video aiutano a fare chiarezza: si può uscire per fare la spesa (il più possibile vicino a casa ed evitando acquisti superflui), per dare aiuto a congiunti malati, per portare fuori il cane o per fare sport all'aperto (sempre rispettando la distanza di un metro dagli altri).

In ogni caso, sono assolutamente da evitare "assembramenti con altre persone". Per controllare gli spostamenti, ricorda la Polizia, sono previsti "posti di blocco e controlli delle forze dell'ordine".

Ultimo consiglio, prezioso in epoca di social e di fake news più o meno virali: "seguire e condividere solo le raccomandazioni provenienti da fonti ufficiali".