Oseghale condannato all'ergastolo per l'assassinio di Pamela

pamela mastropietro innocent oseghale
 Facebook
 Pamela Mastropietro

La corte d’assise di Macerata ha condannato all’ergastolo il pusher nigeriano Innocent Oseghale, ritenuto responsabile di aver violentato, ucciso e fatto a pezzi Pamela Mastropietro, i cui resti sono stati ritrovati il 31 gennaio 2018 all’interno di due trolley nella campagna di Pollenza, a pochi chilometri da Macerata. La sentenza è arrivata dopo una camera di consiglio che è iniziata poco prima delle 15 e si è protratta per circa 5 ore. La condanna ricalca in pieno la richiesta dell’accusa, che anche nella replica di oggi aveva chiesto per Oseghale il massimo della pena.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it