Censis: gli italiani sono un popolo di proprietari di case

Censis: gli italiani sono un popolo di proprietari di case

L'immobile un fattore costitutivo della nostra societa, inscritto nel dna.

Casa rapporto Censis italiani popolo di proprietari

© Mikel Bilbao Gorostiaga¬† - Chiavi di casa

AGI - Gli italiani, un popolo di proprietari. Il 70,8% delle famiglie italiane è proprietario della casa in cui vive (e il 28,0% di queste è proprietario di altri immobili), l'8,7% gode della casa in usufrutto o a titolo gratuito, il 20,5% vive in affitto. L'Italia è uno dei Paesi con il piu alto numero di proprietari di abitazioni: la proprieta immobiliare e un fattore costitutivo della nostra societa, inscritto nel dna degli italiani. La proprietà non e una prerogativa solo dei benestanti: nel quinto delle famiglie piu povere, il 55,1% è proprietario dell'abitazione in cui vive e la percentuale aumenta via via fino all'83,9% tra le persone piu abbienti.

La percentuale di famiglie proprietarie è piu elevata tra le coppie con figli (73,9%) e tra i residenti nelle piccole citta (il 76,1% nei comuni piccolissimi, fino a 2.000 abitanti, e il 74,3% in quelli con un'ampiezza demografica tra 2.000 e 10.000 abitanti). Sono alcuni dei dati contenuti nel 1 Rapporto Federproprieta- Censis "Gli italiani e la casa", realizzato con il contributo scientifico della Societa Italiana di Medicina Ambientale (Sima) e in collaborazione con Cassa Depositi e Prestiti (Cdp).

Secondo l'indagine realizzata dal Censis, per il 91,9% degli italiani la casa è un rifugio sicuro, soprattutto dopo l'esperienza del Covid. L'89,7% si sente tranquillizzato dal fatto di essere proprietario dell'abitazione in cui vive. Per l'83,1% la casa riflette anche la propria identità e la propria personalità. E il 54,5% vorrebbe aiutare figli o nipoti ad acquistare la prima casa, perche l'immobile di proprieta resta la pietra angolare della sicurezza economica e esistenziale.