agi live
Valanga in Val di Fassa: due scialpinisti feriti, uno è gravissimo 

Valanga in Val di Fassa: due scialpinisti feriti, uno è gravissimo 

La slavina si è staccata nella zona del rifugio passo San Nicolò, in Trentino. Uno dei due uomini è stato sepolto completamente dalla neve ed è stato trasportato con l'elisoccorso in ospedale

Valanga in Val di Fassa disperso uno scialpinista

 valanga

AGI - Sono due gli scialpinisti coinvolti nella valanga caduta nei pressi del Passo San Nicolò, nel comune di Sèn Jan di Fassa, in Trentino. Uno scialpinista è stato trasportato d'urgenza in ospedale. La slavina si è staccata nella zona del rifugio passo San Nicolò.

Il distacco nevoso con un fronte di circa 70 metri e una lunghezza di circa 300 ha coinvolto due scialpinisti che si trovavano a circa 2.200 metri e facevano parte di un gruppo di sette.

Uno dei due scialpinisti è stato sepolto parzialmente ed è riuscito a liberarsi, l'altro è stato sepolto completamente dalla neve ed è in condizioni gravissime. Attualmente è ricoverato all'ospedale Santa Chiara di Trento dove è arrivato con l'elisoccorso. 

In quella zona dopo le nevicate degli ultimi giorni, oggi il pericolo di slavine è ‘marcato’ di grado 3 su una scala che va da 1 a 5.