Due minori sono stati arrestati a Napoli per aver accoltellato e rapinato un diciottenne

Due minori sono stati arrestati a Napoli per aver accoltellato e rapinato un diciottenne

Il ragazzo era intervenuto per proteggere la propria fidanzata, intervenuta a sua volta in difesa di un'amica molestata dai due aggressori

napoli movida violenta accoltellamenti minori

© Agf - Un'aggressione con coltello

AGI - Due diciassetteni sono stati arrestati a Napoli dopo aver importunato una ragazza in un locale e accoltellato e rapinato il fidanzato di una amica di costei. I due minorenni sono stati sottoposti a una misura cautelare nell'istituto penale minorile di Nisida emessa dal gip del tribunale per i minorenni di Napoli e sono indagati per tentato omicidio e rapina aggravata in concorso.

Lo scorso 2 ottobre al pronto soccorso dell'ospedale San Paolo era arrivato un ragazzo di 18 anni, in compagnia di una 19enne, con ferite da punta e taglio al torace. Poco prima, in un noto locale notturno di Coroglio, la vittima aveva tentato di proteggere la propria fidanzata, che era stata aggredita dai due minorenni perché intervenuta in difesa di una sua amica molestata da uno dei due aggressori.

Secondo quanto ricostruito, i due minorenni, al culmine di una lite, hanno accoltellato due volte il 18enne e si sono impossessati dei suoi occhiali da vista e della collana d'oro che portava, prima di dileguarsi.