Esplode una fonderia casalinga a Bagnara Calabra, un morto e due feriti

Esplode una fonderia casalinga a Bagnara Calabra, un morto e due feriti

Lo scoppio provocato da una bombola di gpl. Uno dei feriti ha perso un braccio, l'altro è in ospedale. I vigili del fuoco hanno messo in sicurezza l'area

esplosione bagnara calabra un morto due feriti

AGI - Una persona è morta e altre due sono rimaste ferite in seguito a un'eplosione verificatasi in un fabbricato a Bagnara Calabra, nel Reggino. A causare lo scoppio, avvenuto in una costruzione col tetto in lamiera nella frazione Favazzina, secondo le prime notizie, potrebbe essere stata una bombola.

Sul posto squadre dei Vigili del Fuoco. Nel fabbricato si stava lavorando con una "fonderia casalinga" alimentata da una bombola a gas gpl. Secondo i vigili del fuoco a provocare lo scoppio sarebbe stata una sacca di gas esplosa che si sarebbe creata all'interno della struttura.

esplosione bagnara calabra un morto due feriti

Forse una scintilla ha innescato l'esplosione e le conseguenze sono state fatali per uno degli uomini presenti. Per uno dei feriti le lesioni sono state gravi. L'esplosione gli ha provocato l'amputazione di un braccio, mentre l'altro è ricoverato in stato di shock in ospedale. Nel fabbricato c'erano attrezzi da lavoro che sono andati distrutti. I vigili dle fuoco hanno spento le fiamme e messo in sicurezza l'area. 

esplosione bagnara calabra un morto due feriti