Un anziano ha ucciso con una freccia un uomo a Genova: "Faceva baccano"

Un anziano ha ucciso con una freccia un uomo a Genova: "Faceva baccano"

La vittima è un quarantenne peruviano che stava discutendo con un connazionale in un vicolo del centro storico

anziano uccide con freccia uomo Genova

© Agf - Un uomo armato di arco

AGI - Furioso per gli schiamazzi sotto la sua finestra, un sessantenne ha scagliato una freccia che ha trafitto e ucciso un uomo di 41 a Genova. Questa la prima ricostruzione dei carabinieri che indagano sull'episodio accaduto nella notte a Genova.

La vittima, di origini peruviane, è deceduta dopo alcune ore nel reparto Rianimazione del Pronto soccorso dell'ospedale San Martino di Genova. A colpirlo al torace è stato un operaio 60enne, originario di Varese, probabilmente infastidito dal chiasso che la vittima e un'altra persona stavano facendo in strada durante un litigio.

Il 60enne, dopo aver discusso animatamente dalla finestra con i due, ha preso un arco - confezionato con le proprie mani - e ha scoccato la freccia contro il 41enne. L'uomo ha riportato gravissime ferite al fegato ed è stato trasportato in codice rosso all'ospedale, dove i medici hanno tentato, a partire dalle 3 di notte, un lungo e delicato intervento chirurgico per salvargli la vita.

Le sue condizioni però si sono rapidamente aggravate, fino alla morte avvenuta poco dopo le 13. Il sessantenne, a Genova per eseguire alcuni lavori, è stato arrestato inizialmente con l'accusa di tentato omicidio, modificata in omicidio. Nel corso della perquisizione in casa sua, i militari hanno sequestrato tre archi e una trentina di frecce, tutto fabbricato artigianalmente dall'arrestato.