Svaligiata la casa di Theo Hernandez

Svaligiata la casa di Theo Hernandez

La compagna, Zoe Cristofoli, è stata minacciata e strattonata da alcuni rapinatori in un colpo che sembra sia stato organizzato nei minimi particolari

rapina casa difensore milan hernandez

Theo Hernandez

AGI - È stata strattonata e minacciata Zoe Cristofoli, la compagna ventiseienne di Theo Hernandez, dai rapinatori per farsi aprire la cassaforte della villa di Cassano Magnago (Varese) in cui la coppia abita con figlio di 6 mesi. Abitazione in cui i tre si erano trasferiti da un paio di mesi dopo aver vissuto a Guanzate, in provincia di Como. Il difensore venticinquenne francese non era in casa al momento dell'irruzione.

Le indagini sono condotte dai carabinieri di Busto Arsizio e dai colleghi del nucleo investigativo del comando provinciale di Varese, coordinate dal procura bustocca. Nella villa hanno lavorato a lungo gli specialisti della Sezione investigazioni scientifiche, in cerca di tracce dei rapinatori.

L'ipotesi degli investigatori è che si sia trattato di un colpo pianificato e studiato nei dettagli. Il valore della refurtiva portata via dalla banda è ancora da quantificare.