La curva dei contagi covid in Italia è in lenta risalita

La curva dei contagi covid in Italia è in lenta risalita

Dal report dell'Istituto Superiore di Sanità è emerso che sono 5 le regioni italiane classificate a rischio alto. L'Rt medio calcolato sui casi sintomatici è pari a 1

covid iss curva contagi sta risalendo

© Alessandro Serranò / Agf 
-

AGI - Sale l'incidenza settimanale a livello nazionale dei casi Covid: 325 ogni 100.000 abitanti (23/09/2022 -29/09/2022) vs 215 ogni 100.000 abitanti (16/09/2022 -22/09/2022). È quanto emerge dai dati del monitoraggio della cabina di regia.

Nel periodo 7 settembre-20 settembre 2022, l'Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 1,00 (range 0,86-1,26), in aumento rispetto alla settimana precedente e pari al valore soglia.

Anche l'indice di trasmissibilità basato sui casi con ricovero ospedaliero è in aumento ma ancora sotto la soglia epidemica: Rt=0,95 (0,90-1,00) al 20/09/2022 vs Rt=0,87 (0,82-0,91) al 13/09/2022. 

Il tasso di occupazione in terapia intensiva è stabile al 1,4% (rilevazione giornaliera ministero della Salute al 29 settembre ) vs 1,4% (rilevazione al 22 settembre).

Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale, invece, sale al 6,0% (rilevazione giornaliera ministero della Salute al 29 settembre) vs 5,3% (dato del 22 settembre).

 "Cinque regioni, tutte per la presenza di molteplici allerte di resilienza, sono classificate a rischio alto, le restanti 16 a rischio moderato". Si legge nel report sui dati del monitoraggio Covid della Cabina di regia dell'Istituto superiore di sanità.

"Quattordici regioni riportano almeno una allerta di resilienza. Cinque regioni riportano molteplici allerte di resilienza".