È morto il bimbo affetto da Sma curato con un farmaco da 2 milioni di euro

È morto il bimbo affetto da Sma curato con un farmaco da 2 milioni di euro

Federico Musciacchio aveva tre anni e nel 2021 i suoi genitori riuscirono a ottenere dall'Aifa l'autorizzazione a sottoporlo alla terapia genica Zolgensma. Per aiutare il piccolo scattò anche una gara di solidarietà

morto taranto bambino cura farmaco milioni euro

© Sebastian Gollnow / DPA / dpa Picture-Alliance tramite AFP 
-

AGI - È morto oggi Federico Musciacchio, il bimbo di Taranto di circa 3 anni affetto da SMA (atrofia muscolare spinale) di tipo 1, la più grave, che aveva ricevuto le cure grazie a una straordinaria gara di solidarietà per l'acquisto dello Zolgensma, uno dei farmaci salva-vita più costosi al mondo, da oltre 2 milioni di euro.

Ad aprile 2021 l'Aifa aveva autorizzato l'uso della terapia genica Zolgensma per tutti i bambini affetti da SMA1 che rientrano per peso entro i 21 chili. A favore delle cure per il piccolo Federico si erano mobilitati anche parlamentari, diversi consiglieri regionali della Puglia e a Taranto era stata anche lanciata una sottoscrizione.