Un uomo è stato accoltellato in casa a Letojanni

Un uomo è stato accoltellato in casa a Letojanni

La vittima è un 56enne, trovato nudo e presentava diverse ferite da taglio. Lo hanno scoperto i vicini. Indagano i carabinieri di Taormina

omicidio messinese uomo nudo accoltellato

© Aleandro Biagianti / AGF 
-

AGI - Un uomo di 56 anni è stato trovato senza vita nella sua abitazione di via Nenzi, a Letojanni, in provincia di Messina. Massimo Canfora, che lavorava come operatore ecologico, aveva sul corpo diverse ferite, segni presumibilmente, di un accoltellamento che non gli ha dato scampo.

L'uomo era nudo e, altro particolare emerso dalle indagini, negli ultimi tempi aveva difficoltà nella deambulazione, in seguito a un intervento chirurgico. Per camminare si aiutava con delle stampelle. 

Sulle pareti della stanza diverse macchie di sangue. A fare la scoperta sono stati i vicini di casa che hanno dato l'allarme facendo intervenire le forze dell'ordine. Sono subito scattate le indagini.

In queste ore i carabinieri della Compagnia di Taormina hanno ascoltato alcune persone, tra cui un diciottenne e gli stessi vicini di casa.

Canfora viveva con il fratello che questa mattina era uscito di mattina presto per recarsi al lavoro e che lo aveva lasciato mentre ancora dormiva. Poi intorno alle 8 la terribile scoperta del corpo senza abiti addosso, colpito da diversi fendenti.

Sul posto i carabinieri della Compagnia di Taormina, i carabinieri del Ris per i rilievi, il medico legale e il sostituto procuratore Alessandro Liprino della procura di Messina. 

(Articolo aggiornato alle ore 18,54)