agi live
A Napoli un uomo ha rubato una pistola a un vigilante e ha sparato contro un gruppo di ragazzi

A Napoli un uomo ha rubato una pistola a un vigilante e ha sparato contro un gruppo di ragazzi

Secondo gli inquirenti, Marco Bevilacqua, 37 anni, aveva litigato alcuni giorni fa con alcuni 18enni e nella notte si è vendicato aprendo il fuoco contro di loro a Qualiano

napoli ruba pistola spara contro ragazzi


AGI - C'è una lite alla base del tentativo di omicidio della notte tra sabato e domenica davanti a un bar a Qualiano (Napoli).  Un uomo ha prima sottratto la pistola a una guardia giurata, minacciandola con un coltello, poi, passando davanti a un bar, il Nirvana Spritz, in sella a una bici elettrica, ha sparato contro un gruppo di ragazzi.

Il bilancio è di quattro feriti, di cui due sono in prognosi riservata e in pericolo di vita. I più gravi sono Michele di Palma, 18 anni, e Castrese D'Alterio, 19. Bernardo Falco, 18 anni, è stato dimesso, Nicola Di Palma, 20 anni, è stato operato ed in osservazione. 

I carabinieri della sezione operativa di Giugliano, insieme a quelli della stazione di Qualiano, sono riusciti in pochissimo tempo a dare un volto all'uomo che avrebbe premuto il grilletto e lo hanno rintracciato alle 6.30: Marco Bevilacqua, 37 anni, gia noto alle forze dell'ordine, residente a Torre Annunziata.

Nel 2006 era stato arrestato per aver ucciso il suocero nel corso di una discussione e sabato notte avrebbe spararo alemeno sei colpi di pistola contro il gruppo di 18enni con i quali, a quanto si apprende, aveva litigato qualche giorno prima.