Alghero è la regina della micro-mobilità 'green', tra monopattini e biciclette

Alghero è la regina della micro-mobilità 'green', tra monopattini e biciclette

Fra i poli turistici della Sardegna, la città catalana ha il primato regionale del numero di monopattini elettrici e biciclette a noleggio in proporzione al numero di abitanti. 

Turismo monopattini bici alghero regina mobilità green

© Erika Pirina - Pista ciclabile sul lungomare di Alghero, in Sardegna

AGI Come lei, nessun'altra città in Sardegna. Ad Alghero, uno dei poli turistici dell'isola, si possono noleggiare circa 250 monopattini elettrici e oltre 1.500 biciclette, oltre a quelle non registrate messe a disposizione da B&B e case private in affitto. Il primato regionale per la micromobilità sostenibile, in proporzione al numero di abitanti spetta alla città catalana, secondo l'associazione Sardegna Cicloturismo.

Tra biciclette muscolari, bici elettriche, monopattini e auto ibride del car sharing, la Riviera del Corallo offre una valida alternativa all'auto e una rapidità negli spostamenti interni nettamente superiore agli altri comuni sardi. Il numero di monopattini è cresciuto di altri 80 mezzi con l'arrivo di un nuovo gestore. L'azienda olandese Dott si è aggiudicata il bando sperimentale del comune di Alghero pubblicato nel luglio 2021, che ricercava tre gestori, per un totale di 240 mezzi da inserire nella micromobilità cittadina.

Dott opererà in modalità free floating, ossia a flusso libero, con la possibilità di riposizionare il mezzo in una delle 9 postazioni di parcheggio dedicate. Gli ottanta mezzi della Dott - proposti in sharing comunale - si sommeranno ai due gestori privati che già operano in città e agli oltre venti noleggi di biciclette, parte dei quali forniscono anche monopattini.

Turismo monopattini bici alghero regina mobilità green
© Comune di Alghero
Un suggestivo scorcio di Alghero di sera

I vantaggi delle piste ciclabili

I circa 25 chilometri di piste ciclabili garantiscono la possibilità di raggiungere i punti nevralgici della città e anche quelli più apprezzati dai turisti. Durante la stagione estiva la popolazione raddoppia, passando dai circa 45 mila residenti a 90 mila: contro il conseguente aumento del traffico, l'uso delle ciclabili e dei mezzi green è la soluzione per garantirsi spostamenti 'intelligenti'.

Per noleggiare un monopattino con Dott, è necessario scaricare la app e registrare un profilo utente personale: il servizio è rivolto soltanto ad utenti maggiorenni. Tutti i monopattini sono dotati di rilevamento satellitare che previene i furti e allo stesso tempo controlla automaticamente la velocità del mezzo, che per legge non può superare i 20 km/h. Prima che un utente si metta alla guida, inoltre, l'app gli ricorda di usare le piste ciclabili, di non salire sui marciapiedi e di parcheggiare correttamente, in modo che abbia ben chiare le regole generali e locali che deve rispettare.

Per la maggior parte dei monopattini elettrici la tariffa base è calcolata sui secondi di utilizzo, senza costi di sblocco né durata minima della corsa. Sono selezionabili offerte e pass che consentono un pagamento forfait per un'ora o gli abbonamenti giornalieri - circa 5 euro - settimanali - 10 euro - o mensile a 25 euro.

Turismo monopattini bici alghero regina mobilità green
© Erika Pirina
Monopattini a noleggio sul lungomare di Alghero

L'amministrazione comunale sta definendo un Piano del traffico che contempli la riduzione dell'inquinamento e incentivi la mobilità elettrica. Sono già state individuate le aree per installare le colonnine di ricarica dedicate a non più di quattro operatori che dovranno sottoscrivere un protocollo di intesa per l'installazione e la manutenzione. Alghero era stato il primo comune in Sardegna a proporre il progetto AM.BI.CI. - AMpra la BIcicleta en CIutat - noto come bike to work e bike to school - che garantiva l'incentivo economico per l'uso della bicicletta per raggiungere il posto di lavoro, frequentare l'università o andare a scuola.

Oggi sono previste tariffe scontate dedicate a ordini professionali, aziende del territorio, associazioni locali e studenti, per agevolare e favorire l'adozione del monopattino elettrico.