Bimbo di 14 mesi investito e ucciso a Cagliari da una moto

Bimbo di 14 mesi investito e ucciso a Cagliari da una moto

L'uomo alla guida dello scooter era fuggito dopo il tremendo impatto ma si è poi costituito alla polizia stradale. Il bambino si trovava sul passeggino spinto dalla madre

bimba investita e uccisa a cagliari da moto

© Fortunato Serrano' / AGF 
- Polizia Stradale 

AGI - Un bambino, e non un bimba come appeso in un primo momento, è stato investito e ucciso da uno scooter di grossa cilindrata a Cagliari. Il piccolo è stato travolto attorno alle 16 mentre attraversava sulle strisce pedonali su un passeggino spinto dalla madre.

L'incidente è avvenuto in via Cadello, davanti al parco di Monte Claro. Il conducente dello scooter è fuggito senza prestare soccorso per costituirsi circa un'ora dopo. L'uomo si è presentato negli uffici della polizia stradale accompagnato dal suo avvocato.

Sul luogo dell'incidente sono intervenuti polizia stradale, volanti della questura e carabinieri, oltre alle ambulanze del 118. Per il bambino, il cui corpo è stato dilaniato dallo scooter, non c'era più niente da fare. La madre, in stato di choc ma non ferita, è stata soccorsa dai sanitari del 118. La polizia municipale sta visionando le telecamere della zona per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente.

(Aggiornato alle ore 18,50)