Sequestrate oltre 100 mila forbici cinesi pericolose

Sequestrate oltre 100 mila forbici cinesi pericolose

Il materiale pronto per la vendita è stato trovato in provincia di Como dalla Guardia di Finanza confezionato in 1.138, sanzionato il titolare della società che ha importato le forbici

sequestrate forbici cinesi pericolose sanzioni

L'intervento della Guardia di Finanza 

AGI - I militari della Guardia di Finanza del Gruppo di Como e i funzionari dell'Agenzia delle dogane di Montano Lucino hanno proceduto al sequestro amministrativo di circa 126.000 forbici e altri utensili da taglio, confezionati in 1.138 scatole, importati dalla Cina e pronti per la vendita al dettaglio.

sequestrate forbici cinesi pericolose sanzioni
Le forbici sequestrate 

I controlli hanno fatto emergere  irregolarità sia in materia di tutela del Made in Italy (Legge n. 350/2003), per fallace indicazione di origine, sia in materia di Codice del Consumo (D.Lgs. n. 206/2005), per la mancata indicazione di informazioni precise su nome, sede e indirizzo del soggetto importatore.

Le forbici professionali erano potenzialmente pericolose. Segnalato alla Camera di Commercio di Como-Lecco il titolare della società di capitali, un italiano, e le sanzioni amministrative previste sono una da 10.000 euro a 250.000 euro cui si deve aggiungere un'altra da 516 euro a 25.823 euro.