Un detenuto condananto a 27 anni per terrorismo è evaso dal carcere di Avellino

Un detenuto condananto a 27 anni per terrorismo è evaso dal carcere di Avellino

Si tratta di un marocchino di 40 anni riuscito a fuggire iniseme ad altri due detenuti calandosi da una finestra del penitenziario con le lenzuola annodate. I carabinieri sono riusciti a catturare uno dei fuggiaschi, un detenuto di origini albanesi 

carcere avellino evasione terrorismo

© Gaetano Lo Porto / AGF  -  Un elicottero dei carabinieri

AGI - Deve scontare 27 anni di carcere per reati di terrorismo uno dei due detenuti che questa mattina sono riusciti a scappare dal carcere di Avellino calandosi da una finestra del penitenziario con lenzuola annodate.

Hassan Kufi, 40 anni originario del Marocco, è ricercato assieme a Florin Mokan, 22enne romeno. Con i due c'era anche un terzo detenuto di origine albanese, catturato poco dopo la fuga dai carabinieri e dagli agenti della polizia penitenziaria di Avellino.

Al momento dell'evasione, registrata intorno all'una della notte scorsa, nel penitenziario di Bellizzi Irpino erano in servizio 10 agenti, che hanno subito dato l'allarme, dopo aver notato che nella cella di 4 persone una soltanto era al suo posto.

Le ricerche sono ancora in corso e le forze dell'ordine stanno battendo palmo a palmo le campagne circostanti il carcere di Avellino.

Posti di blocco sono stati istituiti su tutte le strade della provincia e carabinieri e polizia stanno controllando anche pullman e treni diretti fuori provincia.