Far west a Messina: un morto e un ferito grave in una sparatoria

Far west a Messina: un morto e un ferito grave in una sparatoria

La vittima aveva 31 anni ed era nota alle forze dell'ordine. Potrebbe esserci un regolamento di conti dietro l'omicidio

Sparatoria Messina morto ferito

 Ambulanza 118 

AGI -  Potrebbe esserci un regolamento di conti dietro l'omicidio avvenuto nel primo pomeriggio a Messina. I carabinieri stanno sentendo diverse persone per cercare di individuare chi ha esploso i colpi di arma da fuoco che hanno raggiunto Giovanni Portogallo, 31 anni, messinese, già noto alle forze dell'ordine, mentre si trovava in via Edoardo Morabito, una stradina interna di Camaro San Luigi quartiere popoloso di Messina. Raggiunto dagli spari anche un trentacinquenne che si trovava con lui e che è rimasto ferito.

L'uomo è arrivato in codice rosso all'ospedale Piemonte per essere sottoposto alle cure sanitarie. Sulla dinamica della sparatoria sono ancora in corso accertamenti, non è chiaro se i due fossero su uno scooter o se lo stessero raggiungendo a piedi quando sono stati esplosi diversi colpi contro di loro, da chiarire perchè si trovassero in quel luogo.

Intanto continua il sopralluogo dei carabinieri del comando provinciale, coordinati dalla Procura di Messina, che hanno avviato indagini per individuare gli autori del grave fatto di sangue sentendo numerosissime persone senza escludere alcuna pista investigativa.