Foglio di via ad un senzatetto perché disturbava lo shopping di Natale

Foglio di via ad un senzatetto perché disturbava lo shopping di Natale

È successo ad Ancona: un mendicante rumeno è stato definito "socialmente pericoloso" dalla questura che gli ha intimato l'allontanamento per due anni dal territorio del comune

foglio di via a mendicante rumeno disturbava lo shopping di natale

Il senzatetto 'espulso' ad Ancona

AGI - Un mendicante rumeno è stato definito "socialmente pericoloso" perché "disturba" lo shopping natalizio dalla questura di Ancona, che gli ha intimato l'allontanamento per due anni dal territorio del comune. Il provvedimento, degno di un racconto natalizio d'impronta dickensiana (ma ci si augura un ravvedimento dello Scrooge di turno) e siglato dal questore Cesare Capocasa, è stato notificato a un quarantenne residente a Roccafluvione, un comune della provincia di Ascoli Piceno.

L'uomo, si legge nel foglio di via visionato dall'AGI, è stato controllato dalla polizia il 24 novembre scorso "mentre si trovava in una via del centro cittadino, seduto a terra in chiaro atteggiamento di accattonaggio con disturbo delle persone, in apparente stato di indigenza, posizionato in modo tale da rendere, di fatto, non agevole il pubblico passaggio, in considerazione della riduzione degli spazi per la presenza degli allestimenti natalizi".

La via in questione è corso Garibaldi, larga circa 12 metri e la più commerciale di Ancona. Nei giorni scorsi sono sorte casette di legno, della profondità di due metri e mezzo, che daranno vita al tradizionale mercatino natalizio.