L'Iss rileva che il tasso di decessi tra i non vaccinati è 9 volte più alto

L'Iss rileva che il tasso di decessi tra i non vaccinati è 9 volte più alto

Sette volte più alto il tasso di ricoveri in terapia intensiva, secondo il rapporto settimanale dell'Istituto superiore di sanità

Iss tra non vaccinati 9 volte piu decessi

© Alberto Pizzoli/AFP - Pazienti Covid nel reparto di terapia intensiva

AGI - Il tasso di decesso per Covid tra i non vaccinati è nove volte più alto rispetto ai vaccinati, mentre quello di ricovero è sette volte più alto.

Lo rileva l'Iss nel report settimanale esteso sull'andamento dell'epidemia.

"Analizzando il numero dei ricoveri in terapia intensiva e dei decessi negli over 80 - si legge nel report - si osserva che il tasso di ricoveri in terapia intensiva dei non vaccinati (13 ricoveri in terapia intensiva per 100.000) è circa sette volte più alto di quello dei vaccinati con ciclo completo da meno di sei mesi (1,8 ricoveri in terapia intensiva per 100.000) e da oltre sei mesi (1,9 ricoveri in terapia intensiva per 100.000) mentre, nel periodo 24/09/2021 - 24/10/2021, il tasso di decesso nei non vaccinati (65 per 100.000) è circa nove volte più alto rispetto ai vaccinati con ciclo completo entro sei mesi (7 per 100.000) e sei volte più alto rispetto ai vaccinati con ciclo completo da oltre sei mesi (11 per 100,000)".