Covid in Italia 6.860 i nuovi casi e 54 i morti. La positività scende al 2,3%

Covid in Italia 6.860 i nuovi casi e 54 i morti. La positività scende al 2,3%

In calo il numero di nuovi contagi, ma aumenta quello dei decessi. Stabili i ricoveri e le terapie intensive

bollettino 28 agosto

© Agf - Reparto di terapia intensiva Covid

AGI - Scende a 6.860 il numero dei nuovi positivi al coronavirus secondo i dati riportati dal bollettino del ministero della Salute. Ieri erano 7.826. Aumentano i morti che oggi sono 54 rispetto ai 45 di ieri. I tamponi effettuati sono 293.464 (ieri erano 265.480): il tasso di positività è oggi al 2,3 contro il 2,9 di ieri. Il totale delle vittime in Italia, raggiunge quota 129.056 dall'inizio dell'epidemia.

Stabili i dati su ricoveri ordinari e terapie intensive

Sostanzialmente stabili i ricoveri, oggi sono 4.111 (-3), 511 le terapie intensive. Gli attualmente positivi in Italia sono 139.428 (ieri erano 138.118); le persone in isolamento domiciliare 134.806 (contro 133.493). I dimessi guariti sono finora 4.255.808, il totale di persone testate è al momento 32.388.723, mentre il numero totale di tamponi effettuati - tra quelli processati con test molecolare e quelli con test antigenico rapido - è pari a 83.395.187.

Sicilia resta la regione con maggior numero nuovi contagi

È ancora la Sicilia la regione che segna il maggior numero di nuovi casi (1.139): seguono nell'ordine, il Veneto con 864, l’Emilia Romagna con 686, la Toscana con 601 e la Campania con 564 nuovi contagi.