Caldo record in Sicilia: 48,8 gradi nel Siracusano, mai così tanto in Europa

Caldo record in Sicilia: 48,8 gradi nel Siracusano, mai così tanto in Europa

Se validata, è la temperatura più alta mai registrata nel continente. Superati 48 gradi anche in Tunisia e in Iran

caldo record sicilia siracusano

Temperature, caldo 

AGI - Non sono mai state cosi' azzeccate come in questi giorni le previsioni meteo che davano il Sud d'Italia nella morsa dell'anticiclone africano Lucifero per tutta la settimana. Il termometro in Sicilia ha fatto segnare oggi record difficili da immaginare. Nel pomeriggio, infatti, sono stati registrati ben 48.8 C (dato rete SIAS) nei pressi di Siracusa, dopo i 47 C di martedi' a Lentini. "Se il dato verrà validato - fa sapere Manuel Mazzoleni di 3b meteo -, dopo le opportune analisi, potrà diventare il valore più alto mai registrato sul continente europeo, battendo il precedente record di 48 C misurato ad Atene il 10 luglio 1977 e i +48.5 C registrati da una stazione meteorologica non ufficiale a Catenanuova (EN) nell'agosto 1999".

I numeri registrati nel Siracusano fanno il paio con quanto sta avvenendo in Tunisia dove Kairouan ha toccato i 48,6 gradi Celsius. La colonnina del mercurio ha superato di poco i 48 gradi anche in Iran (nelle località di Bandar-e Mahshahr e Khorramshahr). Temperature roventi anche in Algeria con i 47,7 gradi di Chlef.

Tornando all'Italia, valori oltre i 40 gradi sono stati registrati in diverse regioni. Ad esempio, sempre oggi in Sicilia sono stati toccati i 47.4 C a Paterno', 45.4 a Francofonte, 45.2 C ad Aragona, 46 C a Mineo, 46.1 C a Noto mentre in Sardegna i picchi hanno toccato i 43.1 C a Barumini, 43.6 C a Ballao, 42.9 C a Dolianova S.G, 42.5 C a Sestu. Gran caldo anche in Calabria con 41.9 C a Torano Castello, 41.2 C a Sellia, 44.5 C a Bova. Superati i 40 C anche in Campania con 42.2 C a S. Maria a Vico, 41.3 C nei pressi di Benevento, 41.2 C a Pompei, 40.3 C a San Salvatore Telesino e nel Lazio con 40.3 C nei pressi di Frosinone. 

A Siracusa vengono date bottiglie di acqua gratuita a anziani e bambini che si trovano in giro o che trovano riparo nei parchi della città. “E’ una giornata difficile – dice all’AGI il sindaco di Siracusa, Francesco Italia – ma abbiamo avuto il tempo di prepararci, per questo abbiamo non solo lanciato appelli, grazie alla Protezione civile, ma disposto un piano in caso di persone in giro che rischiano di accusare un malore”.
    E in effetti, qualcuno, ha pensato bene di uscire da casa, rifugiandosi nei parchi della città. Ma, nonostante Lucifero, gli spettacoli classici al Teatro greco di Siracusa non si fermano. Stasera in scena la commedia Le Nuvole di Aristofane. “C’è un microclima -dice Italia, da presidente della Fondazione Inda – che rende il Teatro Greco uno dei posti più freschi in città, specie in serata”.