Speranza: "Valuteremo se introdurre l'obbligo del vaccino nelle scuole"

Speranza: "Valuteremo se introdurre l'obbligo del vaccino nelle scuole"

Girandola di riunioni tra presidi, sindacati, Cts e il ministro Bianchi per discutere il protocollo sulla sicurezza in vista della ripartenza a settembre

speranza scuola obbligo vaccino

Roberto Speranza

AGI  - "Nelle prossime ore valuteremo quale sarà lo strumento più efficace per far tornare tutti a scuola in presenza, in sicurezza e senza dad". Lo ha dichiarato il ministro della Salute Roberto Speranza nel corso della trasmissione 'Controcorrente' su Rete4.

"Stiamo valutando e nessuna ipotesi è esclusa, ci impegneremo, perché la scuola è una priorità". "Non va dimenticato - ha aggiunto il ministro -che la risposta degli italiani è stata buona. Consumiamo tutti i vaccini a disposizione e facciamo oltre 500mila vaccinazioni al giorno. La risposta delle persone - ha concluso - è stata all'altezza delle aspettative".

Scuola e sicurezza in primo piano. Domani mattina ci sarà una riunione online dei sindacati con i tecnici del ministero dell'Istruzione e i rappresentanti della struttura commissariale per l'emergenza, per discutere del Protocollo sulla sicurezza in vista della ripartenza a settembre.

Poi, ci sarà un'altra riunione, alle 15, dei sindacati con la presenza anche del presidente dell'Associazione nazionale dei presidi, Antonello Giannelli, insieme con il ministro Patrizio Bianchi. 

Figliuolo, obiettivo portare in presenza tutti

"L'obiettivo finale è portare in presenza tutti". Lo ha detto il generale Francesco Paolo Figliuolo parlando del prossimo anno scolastico. "Ne va - ha aggiunto - del benessere sociale e personale dei nostri ragazzi".