Violenza nelle carceri: il monito dell'Ue "Inaccettabile, garantire la sicurezza"

Violenza nelle carceri: il monito dell'Ue "Inaccettabile, garantire la sicurezza"

La Commisisone interviene sulle immagini dal carcere italiano nel carcere di Santa Maria Capua Vetere: "Ci aspettiamo un'indgine approfondita e indipendente"

violenza carceri ue

© AGF - Carcere di Rebibbia
 

AGI - "La gestione delle carceri è di competenza nazionale e la Commissione si aspetta un'indagine indipendente e approfondita da parte delle autorità italiane competenti". Lo afferma un portavoce della Commissione europea in merito alle immagini della primavera del 2020 nel carcere di Santa Maria Capua Vetere che immortalano gli agenti della polizia penitenziaria maltrattare i detenuti. 

 La Commissione europea "non può commentare" quanto avvenuto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere perché il materiale pubblicato negli ultimi giorni "è oggetto di un'indagine nazionale", ma "non c'è posto per la violenza in Europa" ed "è dovere delle autorità nazionali proteggere tutti i cittadini dalla violenza e tenerli al sicuro in ogni circostanza". Lo dichiara un portavoce della Commissione europea in merito alle immagini che immortalano gli agenti della polizia penitenziaria maltrattare i detenuti.