È morto il biondino della spider rossa

È morto il biondino della spider rossa

Lorenzo Bozano, 76 anni, ha avuto un malore mentre nuotava all'Elba. Era stato condannato all'ergastolo per l'omicidio della tredicenne Milena Sutter

Morto Lorenzo Bozano biondino spider rossa

© Markus Lange / Robert Harding Premium / robertharding via AFP 
- Portio Azzurro sul'Isola d'Elba

AGI - Lorenzo Bozano, 76 anni, noto alle cronache come 'il biondino della spider rossa', è morto per un malore mentre stava facendo una nuotata nel mare dell'Isola d'Elba, in Toscana, dove in regime di semiliberta' dal 2019, stava scontando l'ergastolo. Era stato condannato per l'uccisione di Milena Sutter, 13 anni, avvenuta nel 1971 a Genova. Era detenuto nel carcere di Porto Azzurro, all'Elba.

Bozano, che dal 2019 era detenuto in regime di semilibertà, mercoledì pomeriggio aveva deciso di fare un bagno in mare al largo della spiaggia di Bagnaia, quando ha improvvisamente accusato un malore. È stato soccorso da un medico che si trova in vacanza all'Elba, ma una volta portato a riva e nonostante alcuni tentativi di rianimarlo dapprima con un massaggio cardiaco e poi con un defibrillatore, non c'è stato nulla da fare. In un primo momento si era pensato che il corpo senza vita fosse di un turista in vacanza all'Isola, poi si è scoperto che si trattava del 'biondino della spider rossa'.