Una maestra è stata condannata a un anno di carcere per il caso del bambino caduto nella tromba delle scale

Una maestra è stata condannata a un anno di carcere per il caso del bambino caduto nella tromba delle scale

Il 18 ottobre 2019 il piccolo precipitò dal secondo piano della scuola elementare "Giovanni Battista Pirelli"

Bimbo precipitato scale maestra condannata

©  Alessandro Serranò / AGF -

AGI - Un maestra è stata condannata a un anno di carcere per il caso del bambino di quasi sei anni che nell'ottobre del 2019 cadde nella tromba delle scale di una scuola di Milano. A conclusione del rito abbreviato gup del tribunale di Milano, Elisabetta Meyer, ha riconosciuto la donna - che insegna italiano - colpevole di concorso in omicidio colposo per omessa vigilanza. Il giudice ha inoltre ratificato il patteggiamento a una pena di due anni per la collaboratrice scolastica di 58 anni. Andrà a processo con rito ordinario, sempre su disposizione del gup, la docente di sostegno di 37 anni che comparira' il prossimo 11 luglio davanti alla undicesima sezione penale del Tribunale di Milano.

Il 18 ottobre 2019 il piccolo precipitò dal secondo piano nella tromba delle scale della scuola elementare "Giovanni Battista Pirelli".