In Italia altri 21.315 contagi e 264 vittime. E il tasso di positività sale al 7,78%

In Italia altri 21.315 contagi e 264 vittime. E il tasso di positività sale al 7,78%

Casi in flessione ma a fronte di centomila tamponi in meno. In aumento le terapie intensive e i ricoveri ordinari. La Regione con più casi è la Lombardia (+6.077), seguita dall'Emilia Romagna (+3.321)

Covid Bollettino Ministero della Salute

Una postazione per i controlli anti Covid 

Sono 21.315 i nuovi casi Covid in Italia nelle ultime 24 ore, in diminuzione rispetto ai 26.062 di ieri. Con 273.966 tamponi eseguiti, contro i 372.944 di ieri, il tasso di positività è in aumento dal 7 al 7,78 per cento. I decessi sono 264 (ieri 317), per un totale di 102.145 vittime da inizio epidemia.

In aumento i ricoveri: le terapie intensive che sono 100 in più (+68 ieri), con ben 243 ingressi del giorno, 3.082 in tutto, mentre i ricoveri ordinari aumentano di 365 unità (ieri +497), 24.518 in tutto. E' quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute.

La regione con più casi è sempre la Lombardia (+6.077), seguita da Emilia Romagna (+3.321), Piemonte (2.885), Lazio (2.214) e Campania (+1.529). I casi totali da inizio epidemia salgono a 3.223.142. I guariti sono 11.205 (ieri 14.970), per un totale di 531.266. Ancora in forte crescita il numero delle persone attualmente positive: 11.205 in più (ieri 10.744), 531.266 in tutto. Di questi, 492.926 pazienti sono in isolamento domiciliare.