Il giallo della donna sgozzata in casa a Faenza

Il giallo della donna sgozzata in casa a Faenza

Ancora nessun indagato per la morte di Ilenia Fabbri. Ascoltati gli amici e i familiari della vittima, una 46enne ravennate

giallo donna sgozzata casa Faenza

© Felipe Caparros / Agenfotostock / Agf - I rilievi della scientifica sul luogo di un delitto commesso con un coltello

AGI - Non c'è al momento alcun indagato per la morte di Ilenia Fabbri, la 46enne trovata sabato mattina sgozzata nella sua abitazione di Faenza, nel Ravennate. Domenica la polizia Scientifica ha eseguito nuovi rilievi mentre la Procura bizantina ha affidato l'autopsia al medico legale Franco Tagliaro di Verona per approfondire le cause del decesso.

Proseguono anche gli interrogatori delle persone informate sui fatti. Gli inquirenti hanno ascoltato la figlia, l'amica di quest'ultima presente in casa al momento del delitto, l'ex marito, l'attuale compagno e la vicina di casa che ha dato l'allarme. Secondo quanto appreso, la vittima era vestita di tutto punto come se dovesse uscire. Sono stati sequestrati un coltello, possibile arma del delitto, e il cellulare della donna.

"Faenza è stata scossa da un grave fatto di sangue. Come tutti sono sconvolto dall'efferatezza del gesto che ha tolto la vita a Ilenia Fabbri. Senza entrare nel merito delle indagini, fa però riflettere che a perdere la vita in modo così violento sia stata, ancora una volta, una donna" scrive Massimo Isola, sindaco di Faenza. "Ho massima fiducia negli investigatori, la polizia di Stato del commissariato di Faenza e la Squadra Mobile della Questura di Ravenna e degli organi inquirenti coordinati dalla Procura della Repubblica di Ravenna che stanno lavorando incessantemente da ieri per chiarire quanto accaduto. Come comunità faentina per ora possiamo solo stringerci al dolore dei famigliari e agli amici di Ilenia", conclude.