Aperte nel Lazio le prenotazioni del vaccino Covid per gli over 80

Aperte nel Lazio le prenotazioni del vaccino Covid per gli over 80

Per prendere un appuntamento sarà sufficiente il codice fiscale. La somministrazione delle prime dosi avrà inizio lunedì 8 febbraio

prenotazioni vaccino lazio over ottanta anziani

Vaccino, Covid

AGI - Attivo dalle 12 di lunedì primo febbraio il servizio di prenotazione del vaccino anti Covid per le persone di età pari o superiore 80 anni che risiedono nel Lazio. Il servizio sarà operativo attraverso il portale salutelazio.it e includerà nella campagna di vaccinazione anche tutti i nati nel 1941.

Inizialmente la schermata di presentazione sul sito non indicava l'orario di avvio delle prenotazioni, diceva 'Il sistema sarà attivo da lunedi' 1 febbraio'. Poi, qualche minuito dopo le 9, è stata cambiata in 'Il sistema sarà attivo da lunedì 1 febbraio - ore 12:00'. Vengono segnalate proteste sulla rete web da parte di chi s'aspettava che il tutto scattasse 12 ore prima.

Per prenotare è sufficiente il codice fiscale. Potranno fare la prenotazione anche familiari o conoscenti della persona interessata, ovviamente munendosi del codice fiscale della stessa. La somministrazione dei vaccini avrà inizio lunedi' 8 febbraio. Al momento della prenotazione sarà possibile scegliere il luogo dove vaccinarsi, in base alla disponibilità.

Con la prenotazione del primo vaccino sarà automaticamente prenotato anche il richiamo, da effettuare sempre nella stessa sede. Un sms inviato 72 ore prima della data fissata ricorderà all'interessato l'appuntamento fissato.

E' stato predisposto un numero per assistenza alla prenotazione o eventuali disdette, è 06 164161841 che sarà attivo dal lunedì al venerdì con orario 7.30 - 19.30, e il sabato con orario 7.30 - 13.00. C'è poi il numero Verde 800 118 800 per le persone over 80 con motivi accertati di non autosufficienza, questo invece attivo 7 giorni su 7 dalle ore 8 alle 20. Tramite questo servizio sarà possibile trasferire la richiesta di vaccinazione a domicilio all'Asl competente.