In una scuola di Bolzano i cani anti-Covid cercano tracce del virus

In una scuola di Bolzano i cani anti-Covid cercano tracce del virus

Il primo test è stato effettuato presso il liceo scientifico di lingua tedesca 'Peter Anich’ in via Fago. Individuate cinque mascherine 'sospette', ma il successivo esame sugli studenti ha dato esito negativo

scuola di Bolzano cani anti Covid cercano tracce virus

© ZUMAPRESS.com / AGF 
- L'addestramento di cani molecolari a fiutare il Covid-19

AGI -  Sono entrati in azione questa mattina in una scuola di Bolzano i cani anti-Covid-19. Alla ripresa delle lezioni in presenza – minimo del 50% e massimo del 75% - degli studenti delle scuole superiori, i cani addestrati per individuare il coronavirus hanno effettuato un primo test presso il liceo scientifico di lingua tedesca 'Peter Anich’ in via Fago a Bolzano.

Nell’aula magna dell’istituto i cani hanno annusato le mascherine lasciate dagli studenti all’interno di vaschette di cartone.

Al termine dell’operazione i cani hanno segnalato cinque ‘mascherine sospette’. Il successivo test rapido antigenico effettuato sugli studenti ipotetici positivi ha dato esito negativo.

Nelle prossime settimane circa 2.300 studenti e studentesse di tre diversi livelli scolastici di alcune località dell’Alto Adige saranno sottoposti a questo particolare screening.

In un primo momento saranno testati gli studenti della scuola elementare in lingua italiana ‘Galileo Galilei’ di Brunico e di tutte le scuole superiori di secondo grado in lingua italiana e tedesca di Brunico. Entro fine gennaio i cani addestrati saranno 18.