Un gruppo di spacciatori ha circondato e aggredito due agenti di polizia

Un gruppo di spacciatori ha circondato e aggredito due agenti di polizia

I fatti durante un normale controllo in un parco. Coinvolti tre cittadini tunisini, tra questi anche un quindicenne

Circondano aggrediscono agenti tre arresti Padova 

© Nicola Marfisi / AGF 
- Un gruppo di spacciatori in un parco

AGI - Tre cittadini tunisini sono stati arrestati a Padova per resistenza, lesioni e tentata rapina perché responsabili di un’aggressione nei confronti degli agenti di polizia impegnati in un controllo di un connazionale.

I fatti sono avvenuti all'interno di un parco cittadino, noto perché punto di ritrovo di pusher. Alla vista della pattuglia, tutti si sono dati precipitosamente alla fuga, eccetto un 20enne subito intercettato dagli agenti.

La pattuglia è stata immediatamente circondata da alcuni dei connazionali fuggiti, tornati indietro per impedire il controllo del 20enne. Gli stessi hanno aggredito gli agenti prima con urla e poi con pugni e calci tentando di far guadagnare la fuga al fermato.

Un 15enne minorenne, gravato da precedenti penali, ha anche spinto a terra con violenza in terra un agente provocandogli contusioni al ginocchio e al dito della mano. Lo stesso 15enne ha poi tentato di sfilare la pistola dalla fondina di un secondo agente arrivato in aiuto. Oltre ai tre arrestati un quarto componente del gruppo, 17enne anche lui tunisino, risulta indagato in stato di libertà.