Ucciso nel cortile di casa l'ex segretario della Lega di Bergamo

Ucciso nel cortile di casa l'ex segretario della Lega di Bergamo

Franco Colleoni, 68 anni, è stato ammazzato con un colpo alla testa vicino al ristorante 'Il Carroccio' di sua proprietà. Gli inquirenti non tralasciano nessuna pista

ucciso ex segretario lega bergamo franco colleoni

© Agf - Carabinieri

AGI - L'ex segretario provinciale ed ex assessore provinciale della Lega ​Franco Colleoni, 68 anni,  è stato ucciso nel cortile della sua abitazione di Brembo di di Dalmine, nella Bergamasca. Chi lo ha ammazzato questa mattina intorno alle 11 e 30 lo ha fatto colpendolo alla testa in modo così violento da sfondargli il cranio.

Il crimine è avvenuto vicino al suo ristorante 'Il Carroccio', nome scelto in omaggio alla sua passione politica, gestito assieme ai familiari. Indagano la Procura di Bergamo e i carabinieri di Treviglio. Fonti investigative riferiscono all'AGI che "nessuna ipotesi può essere tralasciata" da quella della rapina degenerata a un delitto maturato in contesti affettivi.

Segretario di una delle province roccaforti della Lega tra il 1999 e il 2004, Colleoni negli ultimi anni aveva dichiarato pubblicamente simpatie per i 5 Stelle.