Covid: 10.407 positivi su oltre 80mila tamponi, 261 le vittime

Covid: 10.407 positivi su oltre 80mila tamponi, 261 le vittime

La Regione con più contagi rimane il Veneto con 2.523 casi, segue l'Emilia Romagna con 1.756, la Lombardia con 1.606 e  il Lazio con 1.123

covid bollettino 10.407 nuovi casi vittime 

©

Greco / AGF

-

AGI - Sono 10.407 i nuovi casi di contagio da coronavirus (ieri 19.037).  È quanto emerge dal bollettino quotidiano diffuso a Santo Stefano del ministero della Salute. I tamponi sono stati 81.285 e il tasso di positività che il giorno di Natale era del 12,5% ora è del 12,8%. Le vittime sono 261, venerdì ne erano state segnalate 459. Il numero totale di morti in Italia dall'inizio della pandemia è ora pari a 71.620.

Le persone guarite o dimesse sono state 9.089 (venerdì 32.324) per un totale di 1.386.198, mentre il numero dei malati attuali cresce di 1.055 unità (ieri -13.746) ed è pari a 580.941.

E così dallo scorso febbraio in Italia almeno 2.038.759 persone (compresi guariti e morti) hanno contratto il virus.

Diminuiscono i ricoveri

Continua a farsi più leggera la pressione sulle strutture ospedaliere: i pazienti ricoverati con sintomi sono 98 in meno per un totale di 23.304, mentre quelli che si trovano in terapia intensiva sono 2582, dunque - 2.

L'isolamento domiciliare riguarda 555.055 persone, 1.155 in più rispetto a ieri.

Nell'ambito dei nuovi episodi di contagio, è sempre il Veneto la regione che spicca con 2.523 casi (ieri 5.010). A seguire ci sono i 1.756 casi dell'Emilia Romagna (ieri 2.127), i 1.606 della Lombardia (ieri 2.628) e i 1.123 del Lazio (ieri 1.691)