Fuga dalle città prima del lockdown? Le stazioni ferroviarie sono semideserte

Fuga dalle città prima del lockdown? Le stazioni ferroviarie sono semideserte

Inizia l'esodo prenatalizio ma a Roma Termini e a  Milano Centrale non c'è la folla temuta

assembramenti citta stazioni partenze lockdown

© AGI - Stazione Termini semideserta, treni

AGI - In questo sabato prenatalizio alla stazione Termini di Roma non c'è la folla temuta dei giorni scorsi. La situazione è fluida e una massiccia presenza di forze dell'ordine sorveglia che non si creino assembramenti sulle banchine del treno. Nonostante manchino poche ore al blocco della circolazione interregionale previsto dai decreto del governo, la fuga dalle città si sta svolgendo in maniera ordinata. Anche il secondo scalo ferroviario della Capitale, la stazione Tiburtina, si presenta deserto nonostante siano molti i treni in transito. Segnale che quest'anno chi ha deciso di spostarsi lo farà in automobile. 

Stazione Centrale di Milano semideserta questa mattina con pochi passeggeri in partenza per le vacanze natalizie. Un clima molto diverso, nell'anno del Covid, da quello, frenetico e festoso, che accompagna il fine settimana prima del Natale. Non si registra nessuna coda ai tornelli per accedere all'aerea treni e si respira un silenzio quasi irreale.