Supera l'esame di fisica con 30 e lode mentre è ricoverato per Covid

Supera l'esame di fisica con 30 e lode mentre è ricoverato per Covid

È la bella storia di Paolo Paolicchi, 44 anni, di Seravezza, comune dell'entroterra versiliese, che si era iscritto all'università dopo che non era riuscito a laurearsi al termine delle scuole superiori

ricoverato covid supera esame fisica 30 lode

© AGF - Coronavirus, ospedali sotto pressione

AGI - Era ricoverato all'ospedale Versilia di Lido di Camaiore perché malato di Covid. Ma proprio dalla sua stanza dell'ospedale ha sostenuto ugualmente un esame di fisica per il corso di laurea in ingegneria elettronica. E lo ha brillantemente superato, tanto che il professore universitario lo ha premiato con un trenta e lode.

È la bella storia di Paolo Paolicchi, 44 anni, di Seravezza, comune dell'entroterra versiliese, iscrittosi tempo fa all'università dopo che non era riuscito a laurearsi al termine delle scuole superiori.

Contagiato da coronavirus, dal 26 novembre è stato costretto a ricorrere al ricovero in ospedale dopo una settimana di febbre alta. Nonostante le difficoltà, non ha però voluto rinunciare all'esame di fisica al quale si era iscritto il mese precedente. E così mercoledì scorso ha sostenuto la prova dal suo letto di ospedale. E, al termine dell'esame, è arrivato il verdetto del professore che lo ha esaminato: trenta e lode.

Nel frattempo le condizioni di Paolo Paolicchi sono migliorate, tanto che è stato dimesso dal reparto ed è stato trasferito in un albergo sanitario in attesa di negativizzarsi al virus.