Milano e Torino diventano 'arancioni' ed è corsa allo shopping

Milano e Torino diventano 'arancioni' ed è corsa allo shopping

Le vie del centro delle principali città del Nord Italia si rianimano, creando inevitabili assembramenti. La sindaca Appendino: "Non abbassiamo la guardia"

 milano torino regioni arancioni corsa shopping

© AFP - Shopping natalizio a Milano

AGI- La Lombardia e il Piemonte si colorano di 'arancione', riaprono i negozi e scatta la voglia di shopping, con le vie del centro delle principali città del Nord Italia che si rianimano di cittadini che indossano le vesti di consumatori.

A Milano nel centralissimo Corso Vittorio Emanuele, anima e cuore dello shopping meneghino, le persone, rigorosamente con mascherine, entrano ed escono dai negozi che hanno adottato tutte le 'precauzioni Covid', approfittando di una domenica, seppur fredda, tutto sommato clemente per questi tempi. Tempi che tra l'altro coincidono con le promozioni e gli sconti del Black Friday, particolarmente apprezzati in vista delle spese da farsi per i regali natalizi.

Stesse scene a Torino, dove i cittadini si sono riversati tra via Po, via Roma e piazza Castello, creando inevitabili assembramenti. Da qui l'invito del sindaco, Chiara Appendino, che sui sociali ha ricordato ai propri concittadini che "si può passeggiare e fare shopping in modo responsabile".

"Oggi - ha aggiunto - è una bella giornata dopo settimane di limitazioni, riaprono i negozi e sono consentiti gli spostamenti all'interno del proprio comune". Dalla sindaca poi sono arrivate "due raccomandazioni", ovvero, "supportiamo i negozi di vicinato e, nel contempo, non abbassiamo la guardia".