Sulla morte del malato di Covid nel bagno del Cardarelli sono state aperte due inchieste

Sulla morte del malato di Covid nel bagno del Cardarelli sono state aperte due inchieste

Dal primo esame appare verosimile che l'uomo possa essere stato colto da infarto, ma nei prossimi giorni ci sarà l'autopsia

Covid video Cardarelli Napoli due inchieste

 L'ospedale Cardarelli di Napoli

AGI - La procura di Napoli ha aperto un'inchiesta e sequestrato la salma dell'uomo che ieri è morto in un bagno dell'ospedale Cardarelli di Napoli il cui video ha fatto il giro del web. La polizia è stata delegata alle indagini del pm Liana Esposito.

Dal primo esame appare verosimile che l'uomo possa essere stato colto da infarto, ma nei prossimi giorni ci sarà l'autopsia. Gli investigatori della Squadra Mobile, della Polizia Scientifica e del commissariato Arenella, anche in presenza di una denuncia presentata dai familiari della vittima, hanno acquisito documentazione clinica nel pronto soccorso e anche il video che ritrae l'uomo a terra, ormai esanime così come diverse testimonianze che potrebbero consentire di chiarire la vicenda. Indagini anche su chi abbia diffuso il video. Una inchiesta è stata aperta anche dall'ospedale.