Calano contagi e vittime, ma aumentano i ricoveri in terapia intensiva

Calano contagi e vittime, ma aumentano i ricoveri in terapia intensiva

I positivi sono 29.907, contro i 31.758 registrati ieri (-1.851), ma a fronte di 32.429 tamponi in meno. Sale al 16,30% dunque la percentuale positivi-tamponi

covid contagi vittime ricoveri terapia intensiva primo novembre

© AGF - Coronavirus, ospedali sotto pressione

AGI - Secondo l'odierno bollettino della Protezione civile i casi di Covid registrati sono in diminuzione rispetto a ieri, ma con una sostanziale riduzione dei tamponi effettuati. Oggi, infatti, i positivi sono 29.907, contro i 31.758 registrati ieri (-1.851). I decessi sono 208, a fronte dei 297 di ieri (-89). I tamponi effettuati sono 183.457, con una differenza rispetto a quelli effettuati ieri di 32.429.

Aumentano di 96 i ricoverati in terapia intensiva rispetto a ieri, con oggi in tutto 1.939. Anche i ricoveri ordinari sono in aumento (+936) rispetto ai dati del giorno precedente, portando il totale a 18.902. È quanto risulta dal bollettino odierno della protezione civile.

Sale al 16,30% dunque la percentuale positivi-tamponi rispetto a ieri (14,7%). I guariti dal Covid rispetto a ieri sono 3.454, in tutto dall'inizio dell'epidemia sono 292.880.

La regione con più casi è sempre la Lombardia (+8.607), seguita dalla Campania ancora in crescita (+3.860), Toscana (+2.379), Lazio (+2.351), Veneto (+2.300), Piemonte (+2.024).