Uccide il compagno per gelosia e trascorre la notte dall'amico

Uccide il compagno per gelosia e trascorre la notte dall'amico

L'uomo ha confessato l'omicidio all'alba, dopo ore passate a girovagare per la città

Omicidio Monferrato

Coltello 

AGI - Ha chiamato la polizia di Casale Monferrato, nell’Alessandrino, spiegando di avere ucciso il compagno convivente, Fabio Spiga, sposato nel 2017. Luca Meloni, 43 anni, ha confessato l’omicidio all’alba. Tutto sarebbe avvenuto dopo una violenta lite fra i due, nell’appartamento in cui vivevano, a via Caccia.

Litigio legato a debiti e gelosie

Giunti sul posto, i poliziotti hanno trovato il cadavere nella camera da letto matrimoniale, con l’assassino poco distante in evidente stato di agitazione. Da una prima ricostruzione dei fatti, l’omicidio è avvenuto lunedì 26 ottobre, dopo un litigio dovuto a questioni di debiti e gelosie.

Litigi continui

La coppia aveva già discusso poco prima, con Meloni che era uscito di casa per distrarsi, soffermandosi in un bar e incontrando alcuni amici. Rientrato a casa, intorno alle 22, il litigio è ripreso. Meloni ha raggiunto la cucina, ha afferrato un coltello ed è tornato in camera da letto, dove ha colpito più volte il compagno in diverse parti del colpo.

La nottata dall'amico

Dopo essersi ripulito, l’omicida ha incontrato degli amici e ha trascorso la nottata a casa di uno di loro. Il giorno successivo, dopo aver girovagato per la città, intorno alle 13, Meloni è tornato a casa, uscendo e rientrando fino alle 6 del mattino quando, stremato, ha deciso di chiamare la polizia.