Il test naso-faringeo che distinguerà il Covid dalla comune influenza

Il test naso-faringeo che distinguerà il Covid dalla comune influenza

È stato sviluppato dallo Spallanzani. L'assessore D'Amato: "Strumento che, se validato, sarà preziosissimo questo inverno"

spallanzani covid test influenza

© ANDREAS SOLARO / AFP - L'ospedale Spallanzani di Roma

AGI - Presto lo Spallanzani sperimenterà i test naso-faringei in grado di distinguere tra influenza stagionale (sia di tipo A che di tipo B) dal coronavirus. Lo ha annunciato l'assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D'Amato, nel corso della videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere, Policlinici universitari e l’ospedale Pediatrico Bambino Gesù. 

D'Amato parla di "uno strumento che se validato sarà preziosissimo questo inverno".  Più in generale, sul tema Covid-19 "siamo la Regione con il maggior numero di casi testati per abitanti. È necessario che i medici di medicina generale in sicurezza visitino a domicilio i pazienti. Nel Lazio presto la possibilità di eseguire i tamponi rapidi per medici di medicina generale che hanno aderito". Prosegue inoltre il rafforzamento della rete ospedaliera con altri 700 posti.

"Se non si piega la curva nelle prossime due settimane la situazione sarà critica", aggiunge l'assessore.