Coronavirus: Pierpaolo Sileri esclude la proroga dello stato di emergenza, "per ora"

Coronavirus: Pierpaolo Sileri esclude la proroga dello stato di emergenza, "per ora"

I dubbi del viceministro sulla possibilità di avere un vacicno entro la fine dell'anno

Coronavirus Covid-19 Vaccino

© Agf - Pierpaolo Sileri

AGI - Il governo non ha intenzione di prorogare lo stato di emergenza, per il momento. Ad assicurarlo è il vice ministro della Salute, Pierpaolo Sileri: "Al momento direi di no", risponde dallo studio di Agorà, su Rai 3. "E' chiaro che valuteremo l'andamento, nei prossimi giorni, dei numeri dell'epidemia ma non credo avremo un incremento tale di casi" da dover prorogare lo stato di emergenza. 

"Io dubito che potremo avere un vaccino disponibile entro fine anno, probabilmente il prossimo anno", aggiunge il viceministro. E "prima di poter arrivare però a un'immunità di gregge, servirà secondo me piu di un anno e mezzo, a patto che il vaccino sia disponibile dall'inizio del 2021".

"Il vaccino però - ha ribadito Sileri - deve essere sicuro, efficace e disponibile per tutti, il che significa prodotto in larghe dosi".