A Roma un uomo si era barricato in casa e minacciava di far esplodere una bomba

A Roma un uomo si era barricato in casa e minacciava di far esplodere una bomba

L'edificio sgomberato. Pronte ad intervenire le forze speciali, ma dopo 5 ore la resa

Uomo barricato Roma tor marancia minaccia far esplodere bomba

© Alessandro Serranò / Agf - Vigili del fuoco intervenuti a Tor Marancia dove un uomo barricato in casa minaccia di far esplodere un ordigno

AGI - Si è arreso ai Carabinieri aprendo la porta della propria abitazione l'uomo che poco prima delle 19 si era barricato in casa minacciando di fare esplodere una bomba. Il romano di 41 anni è stato portato via dai medici a bordo di un'autoambulanza scortato dai militari dell'Arma.

Tutto è avvenuto all'ultimo piano di una palazzina di via Valeria Rufina, all'incrocio di via di Tor Marancia, dove una delle facciate è colorata con il murales "Bambino Redentore" dell'artista francese Seth.

L'uomo ha tenuto con il fiato sospeso tutti gli abitanti dello stabile che erano stati sgomberati dalle proprie abitazioni ed hanno dovuto attendere le fasi della trattativa con i Carabinieri ad una distanza di sicurezza. La vicenda ha avuto a inizio quando una pattuglia dei militari ha suonato alla porta per eseguire un controllo.