Si stacca una lastra di roccia nella Grotta della Poscola, morto escursionista 

Si stacca una lastra di roccia nella Grotta della Poscola, morto escursionista 

La segnalazione è arrivata in mattinata al Soccorso speleologico di Vicenza da parte di un uomo il cui amico era rimasto schiacciato

escursionista morto colpito da masso Grotta della Poscola 

© Maria Laura Antonelli / AGF - ¬†ambulanza (AGF)

AGI - Un escursionista è morto nel Vicentino, colpito da un masso nella Grotta della Poscola. La segnalazione è arrivata in mattinata al Soccorso speleologico di Vicenza da parte di un uomo il cui amico era rimasto schiacciato.

Risaliti dal torrente per una escursione non speleologica, il chiamante era scivolato in acqua ed era andato alla macchina a cambiarsi dicendo al compagno di proseguire. Una volta tornato dopo una mezz'ora, non vedendolo sul greto era entrato nella grotta e, un centinaio di metri all'interno aveva visto prima lo zaino e poi il corpo esanime dell'amico.

La vittima era stata colpita alla testa da una grande lastra di roccia caduta dalla volta e spezzatasi in due. Sul posto è subito arrivato il personale medico dell'ambulanza di Santorso, mentre sopraggiungevano i Vigili del fuoco e le squadre del Soccorso speleologico di Vicenza e Verona con due medici, di cui uno trasportato dall'elicottero di Treviso emergenza.

Purtroppo è stato solo possibile constatare il decesso dell'uomo, F.C., 48 anni, di Rimini. La salma, ricomposta e imbarellata è stata trasportata all'esterno ed affidata al carro funebre.